martedì 30 settembre 2008

TennisTavolo nel quartiere...

Sabato 27 si è svolta la "Giornata dello sport" (sulla cui organizzazione, nel nostro Municipio, non vorrei parlare perchè sarebbe come "sparare sul pianista"), e, in quella occasione mi sono chiesto: Ma se mio figlio volesse, dove può imparare a giocare a TennisTavolo (o, più volgarmente...Ping-Pong) qui nel quartiere ? (o nei dintorni) ?

Andrea, mi ha risposto così:

video

Ricapitolando:

G.S Trionfale'86 T.T. Roma - Via Giovanni Bovio 44

A.S.D. Circolo Canottieri - Lungotevere dell'acqua Acetosa 119 - tel. 06.8079141 06.8073596

Per qualsiasi ulteriore informazione potete chiamare Andrea al 348,3349588

lunedì 29 settembre 2008

Santa Famiglia...perchè si dovrebbe chiudere ???

Martina, (n.d.r. che gestisce il Blog MiglioraRoma), a cui rinnovo i miei auguri per la recente nascita del suo Giacomo, mi ha fatto pervenire questa accorato messaggio:

La Santa Famiglia - che, tra le altre cose, si trova nel tuo quartiere in Prati, a causa di un decreto emesso da Marrazzo l'11 settembre '08 (proprio il giorno prima del mio parto!), entro il 31 dicembre 08 chiuderà, perchè le verra' tolta la convenzione, nel quadro dell'eliminazione di 1500 posti letto (di cui 1140 delle strutture private accreditate) del Lazio decisa appunto con questo decreto (il decreto dice che le strutture coinvolte hanno 3 mesi per trasformarsi in Ospizi! infattibile in 3 mesi mi dice la Direzione della Clinica, poi comunque la struttura cosi com'è scomparirebbe).

La S. Famiglia fa 1500 parti l'anno, molti mandati da altri Ospedali, come il Fatebenefratelli, è una delle sole 2 strutture di Roma (l'altra è la Fabia Mater) ad aver ricevuto dall'Unicef, il bollino blu dell'infanzia (ed infatti sono bravissimi con l'allattamento, hanno un reparto di neonatologia d'eccezione,fanno il rooming-in,cioè lasciano i neonati sempre con la madre, cosa che è molto piu' costosa per loro e complessa da gestire rispetto ad un nido, ma offre garanzie maggiori per l'allattamento e di rispetto dei tempi personali di ogni neonato), inoltre offre un'assistenza post parto, nei mesi-anni dopo la nascita 24 su 24, gratis (già sperimentata personalmente e ottima).

Io sono la prima a dire, in genere, risparmiamo, ma qui non sembra che questo decreto abbia come finalità il risparmio per lo Stato, infatti la S. Famiglia si paga gli stipendi del personale da sola (ca 200 persone tra medici e infermieri/ostetriche ecc) ed il resto lo riceve a prestazione sulla base dei DRG che comunque lo stato pagherebbe lo stesso, e per lo stesso importo, se i parti avvenissero in ospedale!

Quindi ci dev'essere qualcosa sotto: la S. Famiglia è, per esempio, in una bella "location", davanti a Piazza dei Quiriti, un bello stabile,..insomma se fossi daccordo magari con qualche immobiliarista porterei queste strutture alla svendita (e come meglio che togliere loro le convenzioni --> farle chiudere --> svendita immobile --> 'qualcuno' le ricompra e magari ci fa un Hotel!...tipo quello che sta succedendo al S Giacomo), a pensar male si fa peccato, ma..

Domani dalle 13 alle 18 ci sara' un sit - in a Largo Chigi indetto dall'AIOP, Associazione Italiana Ospedalità Privata, per difendere la trentina di strutture convenzionate - 2700 posti di lavoro- coinvolte.

Se chiudera' questa clinica sara' un danno per tante persone, a partire dall'utenza futura e anche la tanta passata (che non avra' piu' l'assistenza x i nati lì), poi i medici..insomma il tutto senza ottenere risparmi per la collettività, ma perchè?
--------------------------------------------------------
Se le cose stanno come dice Martina, che tra l'altro, conosce bene la situazione avendo partorito proprio in quella clinica, anche a me sembra una follia. Possibile che si debbano chiudere strutture che funzionano egregiamente ? Va bene i tagli, ma i tagli si fanno dove c'è qualcosa che costa troppo e non funziona, e questo...non mi pare proprio il caso !

Comunque, per chi desidera manifestare la propria disapprovazione, l'appuntamento è domani a largo Chigi

Saluti

venerdì 26 settembre 2008

Luca Aubert risponde...

In relazione all'articolo da me pubblicato: "Cinque cose che sembrano finite nel dimenticatoio" e, più precisamente, sul punto 2 in cui si chiedeva che fine ha fatto la proposta dell'opposizione di organizzare un referendum tra i residenti per definire la destinazione d'uso dell'ex deposito ATAC, ringrazio anche Luca Aubert, che ci risponde sollecitamente,così:

Caro Barboni,

il PdL e il sottoscritto non hanno affatto cambiato idea in merito all'opportunità di organizzare un referendum fra i residenti per stabilire la destinazione dell'ex deposito ATAC a Piazza Bainsizza.

Come Tu ben saprai l'insediamento della giunta Alemanno in Campidoglio ha fortunatamente "rimesso in gioco" il progetto di riqualificazione - bocciato dai residenti e dall'opposizione - vincitore proprio del concorso ribattezzato "rimesse in gioco".

Già questa è una buona notizia per tutti noi.

Sarai ugualmente al corrente che il Sindaco (con l'Assessore Ghera ai Lavori Pubblici) sta attualmente valutando il progetto dell'arch. Ciorra.

Dunque lo stesso "quesito referendario" (per così dire) è dunque al momento sospeso, essendo più che ragionevole - se non doveroso - attendere la proposta concreta del Campidoglio sulla destinazione della rimessa in disuso.

Confidiamo che Alemanno, uomo di parola che ha già dimostrato di far seguire alle parole i fatti, proporrà un piano alternativo che tenga conto delle istanze e delle proteste dei residenti.

La nostra pazienza non è infinita: ci attediamo proposte concrete in tempi brevi.
Il gruppo municipale del PdL, che presiedo, sta valutando l'opportunità di organizzare anche un incontro con l'Assessore Ghera per conoscere lo stato dell'arte, in cui coinvolgere i comitati di quartiere e i cittadini residenti.

Quindi siamo in uno stato di attesa "operosa"; se non avremo riscontri protesteremo con la consueta vivacità, non avendo alcun timore reverenziale verso la giunta di centro-destra, che deve dirci cosa intende fare a riguardo dell'area interessata.

Puoi tranquilizzare i tuoi lettori che, se necessario e utile, chiederemo che si organizzino non uno, ma dieci referendum.
Sarà mia cura tenerTi aggiornato in merito.

Un cordiale saluto a te e ai tuoi blogger.

Luca Aubert
capogruppo PDL XVII Municipio
----------------------------------------------

Ringrazio ancora per la notizia, che mi rincuora, e non dubito che il nostro Sindaco che, ben ricordo, partecipò lo scorso anno, proprio nell'aula consiliare del nostro Municipio, ad un duro scontro con l'allora assessore Morassut sulla questione della destinazione di quell'area...si ricordi di noi e di ciò che ha detto in quell'occasione.

Saluti

giovedì 25 settembre 2008

Roberto Tavani risponde...

In relazione all'articolo da me pubblicato: "Cinque cose che sembrano finite nel dimenticatoio"

Ecco la sollecita risposta del nostro Assessore all'ambiente Roberto Tavani a cui va riconosciuta una costante attenzione a cosa si scrive su questo Blog ed ai suoi lettori.

Caro Matteo, rispondo volentieri alle sollecitazioni del tuo blog realtive ai punti di mia competenza.

Innanzitutto una premessa importante sul punto 3: l'articolo che citi è del Novembre 2007, quando nessuno poteva immaginare si sarebbe andati ad elezioni. Credo vada specificato per correttezza, soprattutto relativamente al non rispetto dei tempi annuciati. Infatti nel Maggio 2008 ancora non c'era un nuovo governo provinciale, nè tantomeno comunale e municipale in quanto sciolti all'inizio del Febbraio 2008. Inoltre, come l'articolo stesso di Novembre dice, gli interventi da realizzare sull'area di Via Plava erano, e sono, richieste partite dal Municipio XVII all'allora Amministrazione Provinciale, cosa diversa da interventi da realizzare da parte del Municipio.

Precisato questo la situazione è la seguente:

- la Provincia ci conferma, per l'area di Via Plava, l'installazione di un nuovo modulo giochi di medie dimensioni che andrà a prendere il posto della pericolosa struttura in cemento che il Municipio ha fatto rimuovere già da qualche mese.

A questa verranno aggiunti anche alcuni nuovi giochi, in particolare dei "saliscendi". Ritengo che, precisando che siamo stati attenti ad evitare che l'intervento fosse realizzato nel periodo di massima fruizione del parco, si possa concretamente avere quanto promesso entro la fine del prossimo mese di Ottobre.

Sempre la Provincia, inoltre, doterà di nuovi giochi i giardini di Piazza Strozzi e Via Prestinari. Su Via Plava una volta installati i giochi, così come già richiesto al Dipartimento X, cercheremo di delimitare le diverse zone del giardino, per evitare che si creino disagi come quelli che descrivi e che ben conosciamo. Per quanto riguarda invece gli altri interventi ancora da eseguire ( oltre alle strutture di cemento ricordo che abbiamo messo in sicurezza anche il cordolo della pista di pattinaggio ) dovremo necessariamente rivolgerci al Dipartimento X del Comune, o trovare fondi Municipali nel prossimo bilancio per eseguirli.

- Per Villa Mazzanti invece, a parte quanto già attivato dal Municipio per tentare di risolvere i problemi di degrado, una manifestazione è prevista per l'11 Ottobre dalle ore 16 alle ore 19 e si chiamerà " Ambientiamoci ".

Sperando di averti dato utili elementi per affermare che nessuno di questi impegni è caduto nel dimenticatoio, colgo l'occasione per mandarti i miei saluti.

Roberto Tavani
Assessore Ambiente
Municipio XVII
---------------------------------------------------------
Ringrazio di nuovo Roberto Tavani, e metto subito l'appuntamento di Villa Mazzanti in evidenza tra gli eventi ed iniziative del nostro quartiere.

Per quel che riguarda la possibile separazione delle aree giochi nel giardino di via Plava (nel tentativo di scongiurare incidenti leggi qui) io vedo come logica e anche poco costosa, l'idea di spostare quei pochi giochi "dietro l'angolo" per i più piccoli nella zona delle giostre, montare nella stessa zona le nuove strutture in arrivo, e lasciare la parte della pista e tutta la zona adiacente Via Monte Nero, riservata ai più grandicelli.

Ciò, secondo me, porterebbe i seguenti risultati:

1) Non si potrebbe più giocare a pallone nella zona riservata ai bebè (per evidente mancanza di spazio)

2) Si otterrebbe un ampio spazio per giocare a pallone, correre e quant'altro nella zona opposta, senza pericolo di ferire qualche piccolino.

Saluti



Puliamo Roma...noi magari solo via Capoprati...

Legambiente Lazio e Comune di Roma organizzano “Puliamo Roma”, l’iniziativa di volontariato per la cura e la pulizia della città, Un’azione allo stesso tempo concreta e simbolica, da Giovedì 25 a Domenica 28 Settembre.

"Puliamo Roma è l’occasione per ripulire insieme strade, piazze, giardini, parchi della nostra città da cartacce, bottiglie, materiali abbandonati, micro discariche abusive… con un primo importante passo per renderli di nuovo più belli e fruibili, recuperandoli dal degrado e promuovendo una efficiente gestione dei rifiuti, una reale riqualificazione delle aree urbane e una più attenta valorizzazione degli ambienti naturali."

Per ciò che ci riguarda più da vicino, domenica 28 settembre alle ore 10.00 appuntamento a Parco Capoprati, (che, per chi non sa dov'è, si trova sull'argine del tevere in corrispondenza del lungotevere Maresciallo Cadorna. I punti di accesso all'argine sono: o dall'inizio del citato lungotevere, o da piazzale di ponte Milvio).

L'AMA fornirà rastrelli e ramazze per la pulizia del parco, e per i più coraggiosi c'è la pulizia degli argini del fiume.

L'evento si svolgerà dalle 10.00 alle 13.00. Se venite, dotatevi di abiti adeguati e di guanti. Gli strumenti da lavoro, come detto, li fornisce AMA.

C'è purtroppo dell'altro, molto meno gioioso: il Comune di Roma in questi giorni sta espropriando parte del parco per la realizzazione del ponte della musica. Opera che, Lega Ambiente Lazio, ritiene inutile e dannosa.

Il ponte sorgerà a circa 600 metri da Ponte Duca d'Aosta e a 900 da Ponte Risorgimento e vedrà per tre anni la chiusura di Via Capoprati con conseguente chiusura dell'accesso al Parco.

Se non interverranno novità, la chiusura sarà inevitabile.

Saluti

mercoledì 24 settembre 2008

Rassegna stampa...

Ecco alcuni articoli di vari quotidiani e "Web Journal" che parlano del nostro quartiere:

Il tempo - Articolo sul nuovo mercato Trionfale
Il Giornale - Articolo sulle piste ciclabili
Agenzia Dire - Articolo sul Car sharing
Il Giornale - Articolo sui controlli tra gli immigrati
La Repubblica - Articolo sulle nuove strisce blu
Abitare a Roma - Articolo sullo stato delle piste ciclabili
Il Tempo - Articolo sulle Concessioni spazi pubblici a Bar e Ristoranti

Buona lettura, saluti

lunedì 22 settembre 2008

Ultimo avviso...

Era un po che non passavo a via Plava, e stasera ho fatto una bella chiacchierata con i giostrai che, ovviamente, del nostro parchetto conoscono vita, morte, e miracoli...

Bene, pare che sempre più frequenti siano i problemi causati dai ragazzini, un po più grandicelli, che giocano a pallone in ogni dove, causando spesso disagi ai più piccoli ed ai loro genitori che, giustamente, sono esasperati e danno in escandescenza.

Come si può risolvere tutto ciò ? Beh, penso che i genitori dei più piccoli possano capire che non è giusto prendersela con i ragazzini che, anche se più grandi... sempre ragazzini sono, e hanno tutto il diritto di giocare li, ne più, ne meno, dei loro figli.

Chi non è più ragazzino, invece, sono i nostri amministratori che, pur essendo informati del problema, non hanno ancora tentato di risolverlo.

Io una proposta la ho fatta il 6 maggio 2008 (leggi articolo) ma evidentemente non è stata presa in considerazione, e, probabilmente, è allo studio qualcosa di meglio....o non è nelle priorità del Municipio fare di tutto per tutelare la salute dei nostri bambini ?

Che si fa ? si aspetta che succeda qualche incidente un po più serio (che io, ovviamente, mi auguro non avvenga mai) per porre rimedio ?

Saluti

Cinque cose che sembrano finite nel dimenticatoio...

Di che parlo ? Ve lo dico subito:

1) Se non si prenderà qualche concreta iniziativa da parte del nostro Municipio (come, ad esempio, cominciare a chiedere di usare l'ex deposito ATAC come cantiere), i lavori della Metro C si faranno nei giardini di Via Plava...il tempo passa e la data si fa più vicina ma...nulla è cambiato nonostante le firme raccolte... non sarà il caso di cominciare a discuterne ???

2) Dopo il netto rifiuto dei residenti al progetto di riqualificazione, l'opposizione aveva manifestato la proposta di indire un referendum fra i cittadini sulla destinazione dell'area dell'ex deposito ATAC...E' stata presentata ? che fine ha fatto questa proposta ?

3) Entro la metà del 2008, (leggi articolo), si sarebbe dovuto realizzare, a via Plava, quanto segue:

- Installazione di una nuova area giochi di medie dimensioni
- Sistemazione della pavimentazione della pista di pattinaggio e rimozione del cordolo di ferro
- Predisposizione di un area giochi per il calcetto
- Impianto di alcune nuove alberature
- Eliminazione di alcune pericolose strutture di cemento a terra
- Pulizia dei muri primetrali

A parte la rimozione delle pericolose strutture di cemento a terra (già realizzata anche grazie alle mie reiterate proteste e "rotture di balle"), tutto il resto...quando si farà ?

4) Non si dovevano organizzare delle manifestazioni a villa Mazzanti per riappropriarsi di quel giardino lasciato al più completo degrado ?

5) Si può sapere quando finiranno i lavori a via Oslavia ?

Di queste cose, sembra non si parli più...

Saluti

sabato 20 settembre 2008

Era ora !

Forse hanno capito che sono finite le vacanze ??? Speriamo.

Forza Roma, ciao a tutti

venerdì 19 settembre 2008

Equociquà...buon compleanno

Mercoledì 24 settembre 2008 dalle ore 18:30, la cooperativa sociale onlus Equociquà, festeggia il primo compleanno della nuova gestione della Bottega del Mondo (in Via degli Ombrellari 2 a Borgo Pio) tel. 06.6896177, e ci invita a partecipare.

"Un piccolo evento per farsi conoscere nel quartiere, e sensibilizzare i cittadini sul commercio equo e i valori di cui è portatore".

Già prima dell'estate ne è stato organizzato uno simile (festa dell'estate). Io purtroppo, sommerso da mille pensieri, me ne sono ricordato il giorno dopo, e non ci sono andato, ma, questa volta, spero di non mancare.

ci vediamo la

Saluti

giovedì 18 settembre 2008

Festival della Comicità...

L’associazione Maschera d’Oro Eventi, al fine di promuovere e diffondere l’arte della comicità capitolina, ha organizzato il 1° Festival della Comicità Romana.

Dal 16 al 21 settembre 2008 a Piazza Risorgimento

Tralasciando l'appuntamento del 16 perchè già passato, rimangono:

Giovedì 18 settembre (stasera)
Ore 21.00
"Serata di Cabaret in Piazza"
Marco Tana, Barbara Foria, Marco Skizzo, Gianfranco Phino. Conduce Angelo Pintus. Musiche della Band di Alessandro Abete e coreografie del Central Ballet.

Sabato 20 settembre
Ore 21.00
Cinzia Leone in:
"Outlet"

Tutti gli spettacoli sono gratuiti

Saluti

lunedì 15 settembre 2008

Bilancio "partecipato" ??? Mica tanto...

Sono appena tornato dal centro Anziani di Via Sabotino dove si è svolto il secondo incontro con i residenti per il "Bilancio Partecipato" (di cui potete avere i dettagli sul sito del nostro Municipio).

Anche questa volta, così come nel primo incontro svoltosi il 10 settembre nella piazzetta antistante Castel S. Angelo, se non si considerano i frequentatori del centro Anziani, (presenti in massa), ben magra è stata l'adesione alla meritevole iniziativa.

Purtroppo, (mia personalissima opinione), il sistema comunicativo del Municipio continua a non funzionare e non credo basti scrivere su qualche sito e consegnare volantini qua e la in alcuni esercizi commerciali, per pubblicizzare un evento così importante.

Comunque...c'è un terzo (ed ultimo) appuntamento Mercoledi 17 settembre alle ore 17,00 presso la sede del Municipio Sala Consiliare Circonvallazione Trionfale n. 19

Che dire ? io le mie proposte le ho consegnate, e tu ? che aspetti ?

Saluti

Pile scariche...

Le mie ??? Anche, comunque mi è arrivata una email che dice quanto segue:

Vorrei cortesemente sapere dove poter gettare le pile scariche nel XVII Municipio. I negozi deputati alla raccolta non espongono più i contenitori perchè non c'è chi passa a ritirarle.

L'A.M.A. dice che i contenitori per la raccolta delle pile sono presso le sedi del Municipio, ma nel mio Municipio non ci sono, cosa devo fare?

Dunque, nella sezione "Le Mappe di Roma - Delle Vittorie - Che non va", (accessibile dalla colonna di sinistra), c'è n'è una dedicata proprio a questo...è scarna lo so (solo due punti di raccolta verificati prima della vacanze, Via Sabotino e via Grazioli Lante) ma se qualcuno me ne segnala altri sarò ben felice di arricchirla.

Saluti

Andante con...Bus

Interessante iniziativa che coinvolge anche il nostro Municipio, i particolari sul sito AbitareaRoma.net

Parcometri, da oggi tornano attivi....

Sul sito del Comune di Roma tutti i particolari.

Ora aspettiamo di vedere se, oltre alla riattivazione degli introiti, si pensa anche a togliere le strisce blu dagli incroci e, magari, anche i cassonetti dell'AMA che, oltre ad essere posizionati a ridosso delle curve, sono pure in DOPPIA FILA !!!

Nonostante le varie rassicurazioni, io sono come San Tommaso e finchè non vedo...non credo!

Rimaniamo in attesa...

Saluti

venerdì 12 settembre 2008

Parcheggio del Pincio...E ora pedalare...e rimmettere tutto a posto.

COMUNICATO STAMPA DI ITALIA NOSTRA
11 settembre 2008

IL PARCHEGGIO DEL PINCIO: FINALMENTE CANCELLATO

Pochi minuti fa il Sindaco Gianni Alemanno ci ha anticipato che il Comune annuncerà che il mega parcheggio nel colle del Pincio non si farà più.

Italia Nostra riconosce al Sindaco Alemanno il merito di avere sostenuto con la sua decisione di non permettere la costruzione del parcheggio anche se fino all’ultimo è stato contrastato da forti interessi coalizzati per realizzarlo e mettere la città di fronte al fatto compiuto.

Italia Nostra considera positivo il ruolo svolto dal Ministro dei Beni Culturali Sandro Bondi che aveva dichiarato pubblicamente la sua posizione contraria al progetto.

Italia Nostra ha contribuito in modo determinante a questa decisione grazie anche al sostegno venuto da eminenti personalità della cultura e dello spettacolo, dai comitati e dalle associazioni dei cittadini.

A tutti loro Italia Nostra esprime il suo ringraziamento e in particolare a tutti quei giornalisti italiani e stranieri che hanno dimostrato attenzione e ascolto alle ragioni della tutela.

Italia Nostra intende chiedere, appena possibile, un incontro sia al Sindaco Alemanno che al Ministro dei Beni Culturali Bondi per riportare il Pincio e Villa Borghese, oggi in uno stato di deplorevole degrado, all’antico splendore.

Il Consiglio Direttivo di
Italia Nostra Sezione di Roma

mercoledì 10 settembre 2008

Lavori in corso...

Noto con gran soddisfazione che il sito di Lorenzo Mazzoni contiene molte nuove e interessanti informazioni sullo svolgimento dei lavori al nostro Municipio, pertanto invito tutti a dargli frequentemente una occhiata, si trovano molte notizie utili.

Un grazie di cuore per il suo lavoro...solo una cosa, si afferma che il nuovo mercato Trionfale si inaugurerà ad ottobre...ma non si specifica di quale anno.

Ovviamente sto scherzando e sicuramente il mercato verrà aperto a breve, ma se consideriamo che via Oslavia, a detta della nostra presidente Antonella De Giusti, doveva essere consegnata l'anno scorso "finita" entro il 31 dicembre e ancora fervono i lavori...è meglio essere chiari.

Che ne dici Lorenzo ?

Ciao e grazie per quello che fai

Saluti

martedì 9 settembre 2008

Passeggiate per Prati...

Visto il successo delle precedenti edizioni, continuano gli appuntamenti di "Passeggiate per Prati".

La grande passione civica di alcuni cittadini residenti riunitisi nell' Associazione Civico 17, ha fatto si che tale appuntamento sia diventato un vero e proprio "must" per chi è desideroso di conoscere le radici storico-culturali e architettoniche del nostro quartiere.

Questa volta, verranno percorsi a piedi alcuni quadranti del territorio, per una durata di circa due ore: " Da Castel Sant' Angelo a San Pietro attraverso i Borghi". I luoghi attraversati verranno illustrati dall' ideatrice del progetto Patrizia Catani.

Domenica 14 Settembre dalle ore 10, l'appuntamento è di fronte all'ingresso di Castel S. Angelo

Inutile sottolineare che, come sempre, la partecipazione è gratuita...

E' gradita, se possibile, una conferma ai seguenti indirizzi: silvia.gnetti@tiscali.it o raffaeletommaso.caruso@fastwebnet.it.

Saluti

Giornata dello Sport - 27 settembre 2008

Programma, location e orari:

mattina 9.30 – 13.30 (possibilita’ di far partecipare i bambini delle scuole alle attivita’ sportive)

pomeriggio: 15.30 – 19.30 (coinvolgimento da parte delle associazioni per una partecipazione delle persone)

Location e attivita’:

Santa Maria delle Grazie:
yoga – ginnastica generale per adulti – minivolley – calcetto – karate – calcio a 5 – pattinaggio – freccette

Viale degli Ammiragli:
minibasket – percussioni – kung fu – yoga – ginnastica – ping pong – mini volley – judo – canto – danza

Via monte Zebio
ping pong

Via della Conciliazione - largo Giovanni XXIII
pallavolo – rugby – thai-chi – ju-jitsu danza-spettacolo ore 20.00/21.30

Buon divertimento...

Notte Bianca...

L' Assessore Roberto Tavani, ci fa sapere quanto segue:

La "Mezza Notte Bianca del Municipio XVII": Sabato 13 settembre, a partire dalla ore 17,00 prenderà il via una kermesse, che andrà avanti fino a notte, con iniziative culturali, eventi ludici, films e musica d'autore. Le nostre locations saranno quelle di Castel Sant'Angelo e del Centro Giovani di Via Boezio. (clicca sul volantino per leggerlo)

Bilancio partecipato... Municipio XVII

Anche quest'anno il nostro Municipio ci fa sapere di aver lavorato sul progetto del Bilancio Partecipato, "uno strumento molto importante che vede il coinvolgimento dei cittadini nella programmazione finanziaria di un municipio. Questo nell'ottica di un modo di governare sempre più vicino ai cittadini con i quali condividere scelte e obiettivi. E' per questo che si terranno una serie di incontri aperti con la popolazione nel corso dei quali accoglieremo proposte e suggerimenti".

Durante gli incontri si consegnerà un documento all'interno del quale troverete il modulo di partecipazione, lo potete anche ritirare presso la sede del Municipio Ufficio di Presidenza, Circonvallazione Trionfale 19, o scaricare dal Sito Istituzionale del Municipio XVII

Le date degli incontri sono:

  • Mercoledi 10 settembre ore 17,00 presso Castel Sant'Angelo Lungotevere di castello
  • Lunedi 15 settembre ore 17,00 presso il Centro Anziani Via Sabotino, 7
  • Mercoledi 17 settembre ore 17,00 presso la sede del Municipio Sala Consiliare Circonvallazione Trionfale n. 19

Spero che interverrete in modo massiccio...Saluti

Salviamo il Pincio...

Lettera aperta al Sindaco di Roma Gianni Alemanno

SALVIAMO IL PINCIO

On.le Sindaco,

come Amministratore della Capitale d’Italia Le sarà certamente noto che Roma vanta dei ben tristi primati tra le principali capitali europee: la più alta densità di auto d’Europa, da cui deriva il più alto tasso di inquinamento atmosferico e il più alto tasso di incidenti stradali, il più basso sviluppo delle metropolitane e della rete ferroviaria suburbana, una rete tranviaria quasi inesistente

Nonostante questo si continuano a progettare e a realizzare opere che favoriscono anziché scoraggiare l’uso dell’auto privata. Tra queste si segnalano gli anacronistici parcheggi a ridosso o addirittura dentro la città storica “patrimonio del mondo”, in contrasto con gli orientamenti oramai prevalenti nelle maggiori città europee (v. la decisione del Sindaco di Londra di vietare i parcheggi al servizio del grattacielo di Renzo Piano).

Il caso più clamoroso, oggetto da tempo di infuocate polemiche, è quello del Pincio, presentato dalla Giunta Veltroni come una struttura destinata a liberare il tridente dalle auto, ma che in realtà non è altro che l’ennesima speculazione a favore di pochi e a danno di Roma e dei suoi abitanti
Non Le scriviamo oggi, tuttavia, per ricordare e ribadire nuovamente le molte specifiche ragioni, di ordine giuridico, urbanistico, culturale, artistico, archeologico, che ormai Lei ben conosce e che da anni ci hanno fatto schierare, assieme a tanti uomini di cultura, Associazioni ambientaliste, Istituti ed Istituzioni prestigiose, Organi di stampa contro un’opera destinata a manomettere e deturpare definitivamente uno dei luoghi storici più belli del mondo.

Ci rivolgiamo a Lei per chiederLe coerenza con l’aperta avversione da Lei manifestata, nel corso della Sua compagna elettorale, contro questo pessimo esempio della incultura della “valorizzazione economica”.

Un Suo NO al Parcheggio del Pincio avrebbe un valore liberatorio rispetto alle le politiche delle precedenti Giunte, sempre più attente con il trascorrere degli anni agli interessi dei costruttori, dei poteri forti della Città e sempre più sorde alle richieste, ai problemi, alle preoccupazioni dei cittadini, e delle Associazioni e Comitati che li rappresentano, alle loro istanze di partecipazione, di dialogo e di confronto.

Un Suo NO al Parcheggio del Pincio darebbe il segnale di una discontinuità con il cosiddetto “modello Roma”, che spinge la città all’omologazione, alla perdita di memoria e identità, alla svendita sul mercato globale del suo patrimonio di beni comuni, allo svuotamento del centro storico dei suoi abitanti per ridurlo a luogo di passaggio per folle effimere di turisti, all’infinito e indefinito consumo del territorio, con un’idea di modernità male interpretata e peggio esibita, basata sulla competizione, sulla spettacolarizzazione degli eventi mediatici, sul primato della velocità e della motorizzazione privata, sulla realizzazione di presunte grandi opere.

On.le Sindaco non deluda le speranze e le aspettative dei tanti che sono sensibili alla tutela del: patrimonio culturale di Roma: cancelli definitivamente questa vergognosa pagina della storia cittadina, per non passare alle cronache romane come il Sindaco che ha partecipato allo scempio del più bel Belvedere del mondo e dello straordinario complesso del Valadier

Roma 3/08/2008

CdA l'Acquedotto Alessandrino, Comitato Strade Verdi, Ass.ne Rete Nuovo Municipio IV, Co.co.qui Coordinamento Comitati Quinto (Municipio), Ass.ne ANANKE, Comitato Salute Ambiente EUR, Coordinamento dei Cittadini, Comitati per la difesa dell'EUR, Comitato Contro l’Elettrosmog di Monteverde Nuovo, Associazione culturale “La goccia nel pozzo”, Comitato NO Corridoio Roma-Latina, Comitato Fiera di Roma, Associazione Uniti per il Decentramento di Fiumicino

Mi associo pienamente...saluti

lunedì 1 settembre 2008

Rieccomi qua (purtroppo)...

Le vacanze son finite ma ci sono un sacco di cose da fare e da sistemare, perciò penso che, almeno fino a metà settembre, sarà difficile che scriverò qualcosa...però, se avete voi delle segnalazioni da fare, scatenatevi pure, il Blog è a vostra disposizione...basta una email.

Spero che abbiate passato delle buone vacanze. Se ne volete parlare e magari inviare qualche foto gioiosa e spensierata da pubblicare e condividere così, con i lettori del Blog, è questo, sicuramente, il momento giusto prima di ritornare al solito tran tran...

Ciao a tutti...a presto
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...