mercoledì 24 dicembre 2008

domenica 21 dicembre 2008

Un nuovo centro medico nel quartiere...

Lo studio BM, sito in via della Giuliana 66, promuove un'iniziativa interessante!
I medici psicologi e dentisti del centro, che si occupano di invalidità, test psicologici e psichiatrici, psicoterapia, omeopatia, ortodonzia anche pediatrica e odontoiatria, hanno deciso, di effettuare, a scopo promozionale, una prima Visita Gratuita fino a Marzo 2009 Tel.: 339 53 97 364 o 06 39 72 59 83

E' disponibile (ancora in fase di preparazione) un loro sito: www.metifane.com

Saluti

venerdì 19 dicembre 2008

Mercatino di solidarietà per l'Associazione "Salvamamme"

L' Associazione Salvabebè / Salvamamme (www.salvabebe.org Tel: 06.35.40.43.51 o 06.35.40.38.23) ha organizzato, presso la sede di Via Attilio Friggeri 57, il " Mercatino di Solidarietà di Natale "
Il mercatino, aperto dalle 10 alle 18 fino al 23 dicembre, serve a raccogliere fondi straordinari (offerta libera) per l'acquisto di beni essenziali per i bambini che l' Associazione segue.
Saluti

giovedì 18 dicembre 2008

Acea...continuano gli effetti "speciali"

Le riprese di giorno sono state fatte ieri alle 14, quelle notturne, stasera




Saluti

lunedì 15 dicembre 2008

Altra bella prova....

Ricevo e pubblico il testo della lettera inviata al nostro Municipio da Civico 17, l'Associazione che aveva presentato, (in occasione del concorso bandito dalla Regione che metteva in palio fino a 300.000 € per la realizzazione di opere pubbliche nate dalle idee e dalle esigenze degli abitanti), il progetto risultato più votato, ma che pare sia stato accantonato, non si sa bene quando, come, da chi, e perché... (concorso di cui, tra l'altro, è misteriosamente sparita ogni traccia dal sito del nostro Municipio).

----------------------------------
Al Presidente ed alla Giunta del XVII Municipio

Con questa nota, noi soci dell'Associazione di quartiere "Civico 17" esprimiamo la nostra critica per come si è svolto il recente Bando per selezionare un' Opera Pubblica proposta dai cittadini e finanziata dalla Regione Lazio.

Riteniamo che la partecipazione da parte del Municipio non si è espressa con lo stesso livello di convinzione mostrato dai cittadini che vi hanno aderito

Ad esempio, sono state portate a votazione tutte le proposte, senza aver prima chiarito quali criteri di fattibilità sarebbero intervenuti nella pre-selezione di ammissibilità, se non il limite dell'importo massimo.

Inoltre, non abbiamo avuto né una notizia ufficiale sull'esito dell'iniziativa, né delle motivazioni che hanno portato ad individuare l'idea vincitrice e ad escludere le altre, compresa la nostra.

Questa approssimazione mostrata verso i "cittadini attivi" che hanno preso sul serio il Bando mostra il livello ancora insufficiente in cui il Municipio - di fatto - considera il valore della partecipazione, rispetto invece alle affermazioni ufficiali di attenzione.

Questo è uno spreco che la nostra comunità non può permettersi. Uno spreco di energie, motivazioni, senso civico.

E allora - visto che noi di Civico 17 siamo abituati a superare gli ostacoli pur di realizzare i nostri progetti - vogliamo utilizzare questa prima esperienza negativa, come spunto per avviare una nuova forma di collaborazione tra Associazioni e Municipio, mediante delle proposte concrete

  • Creare un Delegato alla Vita Associativa che sia un interfaccia "dialogante" (non che non risponde neanche alle e-mail...) tra cittadini attivi e Municipio
  • Creare un Consiglio delle Associazioni e della Partecipazione (CAP) con funzioni propositive, consultive, ma soprattutto "operative", per fare delle cose, anche piccole (micro-progetti), ma che diano la soddisfazione a chi vi partecipa di aver offerto il proprio contributo al quartiere
  • Creare una Casa delle Associazioni
  • Definire i requisiti per l'iscrizione nell' Albo delle Associazioni per inserire solo quelle che dimostrino di servire il territorio e certificarne così la "qualità partecipativa"

Solo con questi strumenti "istituzionali" - secondo noi - si riconosce finalmente un nuovo ruolo alle Associazioni, passando così da una partecipazione occasionale, ad una vita associativa riconosciuta, organizzata e incoraggiata dal Municipio.

In attesa di una vostra risposta, vi inviamo i nostri saluti

"Civico 17"

La Presidente Patrizia Ortolani
Il Vice Presidente Raffaele Caruso
----------------------------------

Questa è la posizione ufficiale di Civico 17 che rispetto e condivido facendone anche parte. Devo però dire, ma a titolo strettamente personale, che dopo essermi fatto un'idea su quanto visto e raccontato in questo Blog in un anno e mezzo di attività, non nutro più la benché minima fiducia sul fatto che tali richieste verranno accolte.

Saluti

Acea...Anche l'opposizione si muove...

Ricevo da Luca Aubert, Capogruppo PdL al Municipio XVII, il testo di una email inviata all'On.le Fabrizio Ghera Assessore ai Lavori Pubblici.

----------------------------------
OGGETTO: malfunzionamento dell'illuminazione pubblica in diverse strade del quartiere "Della Vittoria".

Egregio On. Le Ghera,

mi permetto di segnalarLe che negli ultimi giorni sono nuovamente giunte numerose segnalazioni sul mancato o discontinuo funzionamento dell'illuminazione pubblica in viale Carso, in via Costabella, in via Montello, in via Cantore e nel tratto limitrofo di viale Mazzini, oltre che in altre vie del circondario.

Colgo l’occasione per sottolineare, tra l’altro, che l’impiantistica nella zona suddetta è già gravemente carente in regime di normalità, trattandosi di strutture antiquate e datate nel tempo, che meriterebbero di essere ammodernate e potenziate.

Il malfunzionamento in questione è già avvenuto in passato in concomitanza con forti precipitazioni, e si ripete puntualmente, assumendo ormai una intollerabile regolarità, nonostante le numerose e sollecite proteste dei cittadini all'A.C.E.A.

Infatti, come Ella ben sa è tale Azienda che dovrebbe garantire l’illuminazione pubblica nelle strade sopra citate, in orario serale e notturno.

Ebbene, nonostante le ripetute assicurazioni e gli impegni presi, anche di recente, con il Presidente del XVII Municipio della stessa Azienda, è orami palese che Questa non riesca a garantire tale servizio, o meglio non profonda sufficienti risorse ed impegno per risolvere il problema.

E’ altresì di palmare evidenza che tali reiterate disfunzioni, da imputare unicamente alla stessa A.C.E.A., mettano seriamente a repentaglio la sicurezza e l'incolumità dei residenti.

Come se non bastasse, si tratta di una zona residenziale dove gli esercizi commerciali sono tutt’altro che numerosi, e quindi le fonti di luce su strada sono assai scarse, comunque insufficienti a supplire alle carenze - anche strutturali, giova ripeterlo - degli impianti pubblici.

Le sarei grato se Ella prendesse immediati contatti con l'ACEA per sollecitare interventi definitivi onde risolvere il problema in oggetto.

In caso contrario è mio dovere informarLa che i cittadini, esasperati e preoccupati, saranno costretti ad adire le vie legali – non esclusa la sede penale - per far valere i propri diritti di utenti e consumatori e ottenere il ristabilimento di un livello minimo di sicurezza per quanto concerne la viabilità e l’incolumità personale.

Certo di un Suo sollecito riscontro alla presente, Le porgo un cordiale saluto.

Luca Aubert
----------------------------------

Sarà la volta buona che si risolverà questo problema ? Speriamo...

Chiedo comunque al gentilissimo Luca di farci conoscere la risposta dell' On.Le Ghera, non appena arriverà.

Saluti

Ma non era finita la guerra ???

Immagini del "coprifuoco" notturno...

Piazzale Clodio e viale Angelico. visti dalla finestra di casa mia. A parte alcune vetrine accese e i fari delle auto... BUIO TOTALE



Saluti

domenica 14 dicembre 2008

Come funziona la finestra della nuova WebTv

Tv

Inizialmente la finestra (che si trova in alto sulla colonna di destra del Blog) si presenta così. Cliccando sul pulsante bianco al centro, si accende il canale e, in caso non si stia trasmettendo nessuna diretta, scorrerà in automatico materiale di repertorio H24 che, volendo, si potrà anche scegliere fra quelli presenti (leggi più avanti - pulsante "On Demand").

2
Sulla parte bassa dello schermo comparirà una barra di controllo
3



da cui è possibile accedere a tutte le funzionalità della WebTv

pulsante spegni Questo pulsante serve a spegnere la WebTv
pulsante full screen

Cliccando su “Full-screen” si vede la tv a schermo pieno (premendo il tasto “esc” si torna alla modalità iniziale)

pilsante on air

Qui si hanno informazioni su quanti utenti stanno guardando questa WebTv

controllo volume premedo sui tasti + e – si può regolare il volume dell’audio

Ci sono poi due Pulsanti che permettono di accedere ad ulteriori funzionalità:

pulsante on demmand

Cliccando sul pulsante “On Demand”, sarà possibile visionare tutto il materiale di repertorio cliccando sull’ argomento e poi, se ci sono più filmati al suo interno, scegliere quello desiderato

on demmand on demmand lista

Pulsante menu

Con questo tasto si ha la possibilità di visionare tutto l’elenco del materiale “On Demand” e di spegnere la visione del canale

Utilizzando questo strumento senza pagare nulla, compariranno ogni tanto delle pubblicità nella parte bassa del filmato che potrebbero dar fastidio. Per chiuderle basta premere la piccola X presente, in alto a destra, nella finestra del messaggio pubblicitario.

pubblicità

Per finire…un doveroso grazie a LiveStream che mette a disposizione, in modo totalmente gratuito, questo meraviglioso mezzo di comunicazione.

Saluti

sabato 13 dicembre 2008

Gita al Supermercato...

Oggi ero talmente indeciso tra dell'ottimo pesce al Mercurio, pollo all'aviaria, bistecche alla mucca pazza, e zampone alla diossina, che alla fine non ho comprato niente.

Io vorrei tanto essere annoverato fra i "bravi cittadini consumatori che salveranno l'economia" ma se, per ottenere questo, devo mettere a rischio la salute mia e della mia famiglia, penso proprio che da quest'anno in poi i "Supermercati" intascheranno solo le briciole di quanto spendo per il cibo....

E ora scusate ma devo telefonare ad un contadino di mia conoscenza se no a Natale..."nun se magna".

Saluti

ACEA...Ma ci vuole spiegare che succede ???

Sono mesi (io ne parlo da oltre un anno)... che inspiegabilmente abbiamo luci spente la sera e luci accese di giorno.

Anche ieri sera una parte di v.le Angelico al buio e anche oggi una bella fetta di quartiere illuminata alle 9 di mattina.



Sarà il caso di farci sapere che succede e che si sta facendo per risolvere definitivamente questi problemi (e quali sono i tempi), oppure, visto che sembra proprio che l'incontro tra il nostro Municipio e l'Acea non abbia portato alcun risultato, devono partire delle denunce, come suggerito da chi ha lasciato un commento a questo articolo, per avere il ripristino di un decente servizio pubblico ?

Saluti

mercoledì 10 dicembre 2008

Human Rights Day 2008

La Presidenza del nostro Municipio ci fa sapere che:

In occasione del Sessantesimo Anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani,si sta svolgendo in tutta Italia una campagna di sensibilizzazione ai diritti umani . L’Associazione Rinascimento, sotto l’egida delle NAZIONI UNITE e con il patrocinio di numerose istituzioni e organizzazioni, tra cui il Municipio XVII, ha dato vita alla produzione del film “ALL HUMAN RIGHTS FOR ALL, sguardi del cinema italiano sui diritti umani”, un film collettivo no-profit composto da 30 cortometraggi ispirati ai 30 articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

Trenta autori del cinema italiano e le loro troupe hanno lavorato alla realizzazione del film. Eventuali proventi del film saranno devoluti in beneficenza ad un progetto che sarà indicato dal “Comitato per la promozione e protezione dei diritti umani”, che ha sede presso la Fondazione Basso.


Obiettivo primario di questa campagna è quello di stimolare una riflessione approfondita e un esame dello stato attuale della promozione e della protezione dei diritti umani nel mondo, di favorire ulteriori progressi nel riconoscimento e nella tutela di questi diritti e di intensificare l’informazione e l’educazione in questo campo.

Ogni Municipio di Roma ha patrocinato un cortometraggio; il Municipio XVII, in particolare, ha adottato quello ispirato all’articolo 27 “ogni individuo ha diritto di prendere parte liberamente alla vita culturale della comunità, di godere delle arti e di partecipare al progresso scientifico ed ai suoi benefici” della regista Liliana Ginanneschi.

Il corto sarà trasmesso su Rai 3 giovedi 11 dicembre alle ore 12,40 nel corso della trasmissione “Le Storie” condotta da Corrado Augias.

Saluti

lunedì 8 dicembre 2008

Il prossimo passo ??? Privatizzare l'aria che respiriamo...

Parlando di tasse, ogni tanto ci viene da dire per scherzare: "E quando ci faranno pagare pure l'aria che respiriamo ???". Ora, dopo la privatizzazione dell'acqua, io comincerei a non scherzare più tanto su questa cosa.

In fin dei conti se l'acqua comincia a venir considerata come una merce e non come un bene comune...perché non dovrebbe diventare una merce anche l'aria ???

Su questo post "Privatizzazione Acqua-Verso la Bolivia" del Blog Biscoteca, c'è un interessante intervista a Rosario Lembo, Segretario nazionale del Comitato per il Contratto Mondiale dell’Acqua, che vi consiglierei di visionare...

Saluti

domenica 7 dicembre 2008

Pista ciclabile...amara sorpresa...

Dopo pranzo sono andato a fare un giro in bici e ho imboccato la pista ciclabile che, costeggiando il Tevere, va verso castel S. Angelo.

Purtroppo dopo poche centinaia di metri...sono dovuto tornare sui miei passi.



Quando verrà ripristinato il passaggio ???

Saluti

venerdì 5 dicembre 2008

Aumentano i posti riservati ai motorini ?...Pare serva a poco...

Simona ci scrive:

Caro Matteo e cari lettori del blog,

vedo con soddisfazione che le strisce blu sono state finalmente ripristinate ed accanto ad esse anche una percentuale (così come previsto) di strisce bianche gratuite!!!

Ho notato anche, con gioia, (essendo, lo ammetto, di parte in quanto uso il motorino) che sono state incrementate le strisce piccole per i motorini: cosa che, in un quartiere come Prati e delle Vittorie con tribunali, Rai e uffici di tutti i tipi, reputo sacrosanta: spessissimo infatti e mio malgrado, lo ammetto, sono stata costretta a parcheggiare sul marciapiede, stando sempre attenta però ad andare pianissimo (cosa che non tutti fanno!!) e parcheggiando in modo da non arrecare alcun intralcio ai pedoni: quindi la mia soddisfazione è stata grande nel vedere che anche il Comune si rende conto dell’ esigenza delle due ruote che sono sicuramente meno comode (soprattutto con la pioggia ed il freddo), ma forse un po’ meno inquinanti ed ingombranti dei SUV….

Ma, ahimè, la mia gioia è durata poco…proprio vicino a casa mia in Via G. Gesmundo le piccole strisce sono state occupate esclusivamente da macchine che non si sono minimamente poste il problema né la domanda: “perchè avranno fatto le strisce così piccole?”…anch’io uso la macchina, ma non per questo, quando lo faccio, prevarico i diritti degli altri!!!
Grazie.
-----------------------------------------
Beh cara Simona, a parte la solita inciviltà di alcuni automobilisti, ti è andata bene, hanno istituito dei nuovi posti per i motorini. Nella strada dove abito io invece, via Carlo Mirabello, (forse perché non è così vicina ad un ufficio "importante" come la Corte dei Conti), si sono limitati a pitturare di bianco una parte delle strisce blu preesistenti, e a dare una rinfrescata a quelle, oramai sbiadite per le due ruote, guardandosi bene dal creare qualche posto in più per le stesse.

Perciò la seconda fila selvaggia dei motorini sul marciapiede (oltre a quella ancor più selvaggia delle auto in strada), continuerà come se nulla fosse...

P.S. Un appello alla D.ssa De Giusti e alla sua Giunta: volete risanare le casse del nostro disastrato Municipio ? Fate passare ogni mattina, (e ripassare ogni ora) a via Mirabello, i vigili urbani (non una volta l'anno quando qualcuno esasperato li chiama) ...c'è da rimettere in piedi l'economia con le multe che porterete a casa !

Saluti

Il parcheggio...della musica

Queste sono le parole con cui Pino descrive il suo quartiere che, come il nostro, viene ogni giorno "invaso" da una quantità insostenibile di auto.

La sua email comincia con la frase: "Forse non è proprio delle Vittorie.. ", riconoscendoci in questo, un triste primato.

Abito al Villaggio Olimpico e, voce fuori dal coro, uno dei pochi ultimi mohicani che resistono a non vendere a arricchiti e ricchi assetati di "zone in", rimpiango con nostalgia e amore il perso magnifico nebbioso squallore del deserto illuminato da pochi lampioni della zona ove ora regna la maestosa opera dell'Auditorium.
Rimpiango il silenzio e l'assenza delle truppe di assalto che, quotidianamente attirate dal "Parco della musica", trasformano il mio quartiere in un "Parcheggio della musica".

Auto sui marciapiedi, auto contromano, auto a velocità elevata, auto lasciate in mezzo alla strada e in divieto di fermata. E nessuno e nessuna multa sembra fermare questo scandalo che si protrae da anni sotto gli occhi impassibili e impotenti di tutti.

Un quartiere trasformato in parcheggio illegale e l'aria, una volta appestata solo dalle auto locali, ora appestata da centinaia di motori assetati di cultura.

Quasi quasi era meglio l'ignoranza. Ma sicuro che dietro tale prepotenza e maleducazione ci sia sete di cultura? Possibile che persone che non rispettano nessuna regola del vivere civile pur di non fare venti metri a piedi siano intellettuali come sembrano dall'aspetto?

Qualcosa non quadra.

E, allora, benvenga musica e cultura ma benvenga anche supportata da educazione e rispetto delle regole: visto che sembra l'unico modo, dopo anni di attentati alle regole del vivere e del parcheggiare civile, che il Villaggio Olimpico sia trasformato in zona pedonale aperta solo per le auto dei residenti e fornita di telecamere ZTL.

E benvenga chiunque voglia fotografare lo scandalo delle auto parcheggiate sui marciapiedi e in divieto di fermata a Viale De Coubertin, soprattutto nelle ore serali, ma non solo, onde fornire materiale alle autorità e ai mass media.

pinocasagrande@iol.it

giovedì 4 dicembre 2008

Via Oslavia, un anno dopo...

Secondo il nostro Municipio, via Oslavia sarebbe stata riconsegnata ai cittadini entro il 31/12/2007...

04/12/2008, ecco la situazione odierna:



Saluti

martedì 2 dicembre 2008

email di auguri per il Buon Natale ??? Guarda questa...

Con l'approssimarsi del Natale 2007, incappai in un sito che permetteva di creare, con il proprio volto e/o quello di altri, una divertente animazione da spedire per email, insieme agli auguri di Buon Natale.

Dopo un lungo periodo di inattività, questo sito è tornato attivo e presenta anche alcune novità rispetto allo scorso anno, che rendono le varie animazioni possibili, ancora più divertenti.

Qui ce n'è un esempio (clicca sulla freccetta al centro della immagine):


Bene, dopo avervi dato una dimostrazione di che fantastico ballerino sono diventato, spero che ricambierete facendo divertire anche me, create la vostra animazione e ricordatevi, quando spedite i vostri auguri, di mandare una email pure al Blog.

Saluti

Topi in Muncipio XVII

SEDE DISSEMINATA DI TRAPPOLE PER TOPI

«Nella sede del XVII Municipio sono stati avvistati dei topi e già da diverse settimane, con comprensibile disagio da parte dei dipendenti, degli utenti e dei consiglieri municipali.

Ci chiediamo perchè il Municipio XVII non abbia chiesto tempestivamente ed urgentemente l'intervento della Sanama, prima che si arrivasse a questa deprecabile ed imbarazzante situazione - l'edifico è disseminato da trappole per topi - che potrebbe sfociare persino in una emergenza igienico-sanitaria.

Il problema della presenza dei ratti a Prati è cronico, e si manifesta specialmente d'estate: è arrivato il momento di affrontarlo e risolverlo una volta per tutte.

Facciamo un appello all'Assessorato all'Ambiente del Comune di Roma perchè organizzi una radicale e capillare campagna di derattizzazione.

Lo dichiara Luca Aubert, capogruppo del PdL al XVII Municipio.

Saluti

N.B. Il comunicato (così come cerco sempre di fare a destra e a manca), è stato "depurato" da accuse e riferimenti a persone specifiche che non cambierebbero di una virgola il fatto.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...