sabato 26 gennaio 2008

7.000.000 di Euro ???

Ieri sera mi sono visto alcuni brani della puntata delle "Iene", in cui c'era questo servizio...

Insomma, il centro-destra, che vorrebbe governarci (sempre con gli stessi uomini perchè non mi pare sia cambiato nulla) dopo la caduta del governo Prodi, avrebbe, a suo tempo, stanziato 45.000.000 (lo scrivo pure in stampatello come si fa sugli assegni: quarantacinquemilioni) di Euro !!! (di cui 7.000.000, dico settemilioni, spesi), per elaborare e mettere a disposizione un sito, www.italia.it, (non lo cercate...non esiste più) che funga da "vetrina", allo scopo di sollecitare gli stranieri a recarsi, per turismo, nel nostro Bel Paese.

Probabilmente se ne avessero dati anche solo 1/70 a qualche Azienda "normale", non coinvolta in intrecci politici, avrebbero ottenuto maggiori risultati.

Posso capire e comprendo che se uno sta in politica debba favorire gli amici, ma qui andiamo oltre ogni più esagerata immaginazione.

Per concludere l'opera, il centro-sinistra che ha fatto ? Lo ha chiuso e voilà...spariti 7.000.000 di Euro, (e già, non gli piaceva, progetto non salvabile), e chissà, se non fosse caduto il governo, che non si stava già pensando a come farne un altro... ex novo...)

Ma insomma...cari Politici di destra, di centro, e di sinistra... come fate, dico io, a pensare di continuare a parlare in Tv (come avete già cominciato a fare) con i soliti argomenti triti e ritriti, e sperare che non ci siano sempre più persone che cambiano canale o spengano la Tv e si mettano a seguire più assiduamente il Blog di Beppe Grillo piuttosto che le vostre interminabili, e spesso sterili, discussioni ???

Quand'è che ci farete sapere, invece, cosa state facendo per evitare che gente senza scrupoli non si butti in politica nella sola speranza di far soldi nel modo più facile e sicuro possibile ?

Con rispettosa e cordiale...indignazione

Saluti

2 commenti :

  1. Comitato Riprendiamoci il quartiere28 gennaio 2008 18:30

    Guarda che il sito lo ha inaugurato pochi mesi fà il Ministro dei Beni Culturali On. Rutelli , era un’idea nata con il centro-destra ma conclusa dal centro-sinistra, sono d’accordo che non c’entrano i colori politici , ma i politici anche le idee più buone , le riescono a rovinare perché usano il metodo alla Ceppaloni maniera. Però bisogna capire che o si cambiano i metodi, fuori la politica dalla gestione degli affari, oppure si cambiano tutti i politici, la colpa è dei cittadini che non controllano i loro rappresentanti, ben vengano i blog di quartiere dove i cittadini si organizzano per tutelare i loro interessi.

    www.perilmioquartiere.splinder.com

    RispondiElimina
  2. Se posso esprimere il mio parere, solo togliendo alla politica la gestione degli affari, si può sperare che cambi qualcosa, cambiando gli uomini e lasciando le stesse regole...ci credo poco.

    Il problema però, è che le regole le possono cambiare solo loro...

    Per me ci potrebbe essere una via di uscita: Cambiare gli uomini (tutti) e fare un governo che abbia un solo scopo: "cambiare le regole del gioco" (che non significa cambiare la legge elettorale, ma BEN ALTRO), poi tutti a casa e si ricomincia.

    Insomma pura fantascienza...

    Perciò: "Riusciranno i nostri politici (o quelli che verranno) a darsi dei limiti ???" O andranno avanti così verso il baratro in cui trascineranno (purtroppo) un po tutti ???

    Come dicevo nell'articolo, io sono pessimista perchè mi pare che, da ciò che ascolto in Tv, sia di qua che di là, si continuano le solite chiacchiere come se niente fosse.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...